MOSTRE 40° FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO

Le mostre di San Sebastiano  ideate per Felice Giani 200 sono continuate in occasione della 40° edizione della Fiera Nazionale del Tartufo di San Sebastiano Curone, nelle sedi dei due archivi pittorici dedicati a Felice Giani e Piero Leddi. Ancora una volta il borgo di San Sebastiano si è trasformato in un museo diffuso dedicato al pittore. I due archivi che rendono unico il paese hanno presentato due mostre imperdibili.

Nelle sale di piazza Roma, sede dell’Archivio dedicato a Felice Giani,  sono state esposte opere e documenti provenienti  dai 7 archivi e musei facenti parte del nuovo progetto UVA, Una Valle di Artisti, polo museale diffuso lungo le vie del sale, con la mostra UVA IN VETRINA . E’ stata la prima mostra organizzata congiuntamente e l’occasione per conoscere il nuovo progetto che coinvolge Casa Barabino e Museo Il Divisionismo di Tortona, Museo Diocesano di Tortona, Musei di Pellizza a Volpedo, Archivio Piero Leddi ed Archivio Pittor Giani a San Sebastiano Curone, Archivio Clemen Parrocchetti a Borgo Adorno (Cantalupo Ligure).

Nei locali della Casa del Principe sede dell’Archivio Piero Leddi  è continuata la mostra che ha permesso di ammirare le opere di Felice Giani raccolte dal conterraneo Piero Leddi ( straordinario pittore del secondo dopoguerra milanese e primo presidente dell’APG) ed è possibile mettere a confronto lo stile e le tematiche dei due grandi pittori sansebastianesi con la mostra: ” Disegni di Felice Giani raccolti da Piero Leddi “.

Festa della Federazione a Piazza San Pietro
Filomena

Oltre a  visitare gli Archivi e gustare le prelibatezze del territorio , a cominciare dai pregiati tartufi bianchi e neri della Val Curone e delle valli limitrofe, è stato possibile visitare il nostro affascinante paese, situato ai piedi dell’appennino, dove trovare case dipinte, stradine acciottolate, portali in pietra, palazzi liberty, chiese ed oratori ricchi di tesori, due teatri, un castello e negozi, locali e ristoranti d’eccellenza. Prodotti unici, accoglienza calorosa. artigianato sorprendente, ambiente rigenerante e arte di qualità: ecco il modo migliore per invitare tutti a tornare.

Castello Visconteo, San Sebastiano Curone
Chiesetta delle Grazie, San Sebastiano Curone